Pacta. dei teatri

PACTA Arsenale dei Teatri (detto PACTA . dei Teatri), compagnia nata come organismo mobile, permeabile a contaminazioni differenti, e successivamente organizzatosi con e attorno ad alcuni luoghi teatrali e non, risponde con la propria attività, intensa, articolata in una continua ricerca, alla situazione contemporanea dettata dalla crisi. La scelta è stata fin dall’inizio Nomadismo del pensiero, metamorfosi e multicanalità. È evidente una continua tensione a comunicare, a ‘mettere in comune’ avendo PACTA come incubatore di idee e il territorio come luogo fisico.
Gli spettacoli sono suddivisi per progetti tematici. Letteratura, diritti, musica, matematica e scienza, poesia e filosofia, linguaggi differenti per mettere in evidenza la pluralità degli ambiti d’azione che si presentano quotidianamente e trarne proposte di rinnovamento. Del percorso artistico passato e presente, particolarmente focalizzato sui linguaggi della nuova drammaturgia, ricordiamo: per l’ideazione e la regia di Annig Raimondi i Progetti Pirandello, Cocktail Eliot e il Progetto DonneTeatroDiritti, giunto nella stagione 16-17 al 7° anno, la messa in scena di 3 opere di J.P. Sartre, gli spettacoli cult La terra desolata di T.S. Eliot e i Parenti terribili di Cocteau. Inoltre il Re Lear per la regia di Riccardo Magherini, gli spettacoli e le iniziative per il Progetto TeatroInMatematica-ScienzaInScena curate da Maria Eugenia D’Aquino, e infine PACTAsoundZONE, progetto di musica sperimentale e performance pittoriche ideato da Maurizio Pisati e Fulvio Michelazzi.

PACTA . dei Teatri, dopo oltre sei anni di direzione e gestione del Teatro Oscar di Milano, si è trasferita nella sua nuova sede stabile: lo storico SALONE di via Ulisse Dini, Milano (M2 Piazzale Abbiategrasso-Chiesa Rossa), chiamato oggi PACTA SALONE. Il teatro, che PACTA ha riqualificato, è stato affidato da Città Metropolitana per farne il primo Teatro Metropolitano, vero e proprio punto di contatto fra le offerte culturali di Milano città e quelle della provincia. E’ nato così uno spazio aperto e innovativo, pensato oltre che come sede di spettacoli, anche come punto di aggregazione stabile di più realtà culturali attorno ad un progetto articolato e attento ai temi della conoscenza e dell'inclusione. I lavori per la ristrutturazione e la messa a norma degli spazi del Salone hanno voluto considerare tutte le potenzialità del luogo: il grande palcoscenico polifunzionale ospita prosa, musica e danza nonché eventi e incontri culturali, mentre il grande foyer è adibito a mostre e performance.
PACTA . dei Teatri – SALONE via Dini, sovvenzionato dal MiBACT, è un centro nevralgico di creazione, produzione, formazione e sostegno di giovani talenti, parte dei principali teatri della città del Sistema Teatrale milanese convenzionati con il Comune di Milano, convenzionato con Regione Lombardia, e parte dei teatri inseriti nel prestigioso abbonamento ‘Invito a Teatro’, ideato dalla ex Provincia di Milano. L’Associazione si rigenera e si arricchisce continuamente grazie anche a collaborazioni artistiche e istituzionali esterne e a co-produzioni di prestigio. Questa politica di apertura verso realtà e persone è sicuramente una delle ricchezze del nucleo artistico-produttivo, creativo e organizzativo di PACTA . dei Teatri. Nella sua progettualità, PACTA . dei Teatri ha collaborato e collabora stabilmente con diverse importanti realtà e istituzioni: ScenAperta Altomilanese Teatri, Studio Exhibita, Zonemp, Università degli Studi e Politecnico di Milano, INAF – Osservatorio Astronomico di Brera, CETEC – Dentro e Fuori San Vittore, Teatro Carcano, Fondazione Cineteca Italiana e altri.


Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.

Spettacoli trovati:

0

Siamo spiacenti ma nessun spettacolo è stato trovato per la ricerca effettuata