Viandanze

Il nome nasce da un lavoro teatrale con una 5a elementare sul romanzo di Rafael Sanchez Ferlosio “Imprese e Vagabondaggi di Alfanhuì”. Il titolo dello spettacolo, a causa dello strano modo di camminare del giovane Alfanhuì, una versione spagnola del nostro Pinocchio, diventò ” VIANDANZE: sulle tracce di Alfanhuì”.


Dare un nome alle cose, NOMINARE, è il primo passo perché queste comincino a esistere. Poi la Musica e la Danza contemporanea hanno cominciato a contaminare il nostro lavoro.


Viandanze – Culture e pratiche teatrali – nasce nel 2001 per volontà di quattro soci fondatori. L’associazione ha il fine di praticare e produrre cultura nello specifico del TEATRO con incursioni e relazioni nei linguaggi della musica e della danza. Oltre a produrre spettacoli teatrali è ideatrice e organizzatrice di progetti di cultura teatrale sul territorio. Nel corso dei 13 anni anni sono stati prodotti ed hanno circuitato 17 spettacoli.
 


Il teatro di Viandanze si riconosce in un ambito legato alla ricerca e alla sperimentazione dei linguaggi nel solco di un teatro popolare, con attenzione particolare all’immediatezza della comunicazione e del rapporto con il pubblico. Da 11 anni l’associazione ha una sede stabile a Desenzano del Garda, con un un teatrino da 70 posti e una sala prove di 130mq, nella quale tiene una Scuola/Laboratorio annuale di teatro per adulti e ragazzi, seminari di lettura teatrale, dizione, teatro-danza e lavoro sulla voce. Viandanze vuole infatti appartenere ad un territorio e ha dunque preso casa appunto nel South-West del lago di Garda. Su queste sponde e colline intendiamo coltivare e sviluppare il nostro lavoro in rapporto alla cultura e alle tradizioni che le caratterizzano e che definiscono un’Appartenenza.


L’Associazione, in un’ottica di valorizzazione del potenziale insito nella diversità, tiene anche un laboratorio con i ragazzi dell’Anffas (una Onlus che si prende cura dei diversamente abili) con i quali ha creato da ormai 10 anni una vera e propria compagnia teatrale (Asino Verde) realizzando spettacoli che vengono presentati al pubblico nel corso dell’anno.


Viandanze vuole essere un vagabondaggio di Bricconi Teatrali.


Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.