Parla il Ministro Franceschini

01/03/2021
Notizie

***COVID. FRANCESCHINI: CINEMA E TEATRI RISPETTERANNO COPRIFUOCO

"DAL 27 MARZO CONSENTITE RIAPERTURE"  (DIRE) Roma, 1 mar. - "Il mondo del teatro e del cinema chiedeva giustamente da tempo la riapertura, anche con motivazioni forti. Abbiamo capito i meccanismi che rendono piu' facile il contagio e quelli che lo ostacolano. I cinema e i teatri possono essere luoghi sicuri con il distanziamento, le mascherine, il contingentamento agli ingressi, i biglietti nominativi e la sanificazione, quindi con un protocollo molto dettagliato preparato dalla categoria, visto dal ministero e esaminato dal Comitato tecnico scientifico facendo delle osservazioni, stiamo andando verso l'ipotesi di consentire la riapertura dal 27 marzo, Giornata mondiale del teatro".
Cosi' il ministro della Cultura, Dario Franceschini, intervistato a Non stop news, su Rtl 102.5.

"E' molto diverso il mondo dello spettacolo dal vivo dal mondo del cinema, che ha bisogno di un prodotto da distribuire e dunque e' una data dalla quale e' possibile ripartire, non e' che riapriranno tutti. E' evidente che si parla di zona gialla, di certo non possiamo pensare alla zona rossa o arancione. E dunque- cosi' ancora Franceschini- sara' ancora una fase di emergenza. (...). Bisognera' adattarsi, compreso il coprifuoco. Saranno spettacoli limitati sia nel pubblico che negli orari, ma sono segnali di riapertura. Poi se le cose vanno bene, se la campagna di vaccinazione va bene, via via ci avvieremo alla normalita', ma intanto e' un primo segnale. Come e' stato quello delle librerie aperte, perche' sono segnali che dicono quanto in Italia sia importante la cultura". 
 

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.