Staring Backwards

Categoria:

Ente:

Teatro delle Moire

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.

Autore, coreografo e regista Filippo Ceredi
con Filippo Ceredi, Alessio Calciolari, Cinzia Delorenzi
con il sostegno di

Zona K / Isola Kult Festival 2016
Teatro delle Moire / Officina LachesiLAB
Santarcangelo Festival

Staring Backwards
è un’irruzione silenziosa e immaginativa in uno spazio pubblico: un gruppo di persone camminano all’indietro creando per i passanti uno scenario surreale e attuando la riappropriazione di un luogo attraverso un'esperienza collettiva
 
Il progetto parte dall'esigenza di sviluppare una riflessione sul nostro momento storico attraverso la relazione tra il corpo in movimento, lo sguardo, la presenza e il paesaggio.
Lo sguardo di chi cammina all'indietro può essere associato all’obiettivo di una cinepresa che si allontana dal soggetto: cerchiamo in questo modo un atteggiamento che lasci ogni pretesa di appropriazione intenzionale dello spazio e che riceva il mondo per immagini, stabilendo una connessione nuova fra il reale e il sentire.
 
Staring Backwards è un progetto site specific ideato per luoghi non convenzionali, che coinvolge un gruppo di persone del territorio in un percorso laboratoriale con esito performativo


Alessio Calciolari
Dal 2009 fa parte delle Nina’s Drag Queens, compagnia di teatro en travesti di Milano, con la direzione artistica di Francesco Micheli. Le Nina’s portano avanti una ricerca teatrale che coinvolge la maschera della drag queen, il teatro contemporaneo e il rapporto tra maschile e femminile. Il suo ruolo all’interno del gruppo è quello di attore, coreografo e insegnante.
Dal 2012 al 2013 ha fatto parte della compagnia di danza contemporanea NUT di Milano, con la quale ha debuttato con lo spettacolo Garden. Il suo interesse con questo gruppo si è poi spostato verso la formazione che continua tuttora.?

Filippo Michelangelo Ceredi 
Nato a Locarno nel 1982, cresce e studia a Milano, dove si laurea in filosofia con una tesi sulla “Funzione delle passioni e della violenza nella tragedia greca”. Lavora con Karta Film, come assistente alla regia di Marco Bechis nel film Il sorriso del capo (2011), in collaborazione con Istituto Luce, e nella serie-web Il rumore della memoria (2014). Collabora con Iacopo Patierno alla realizzazione dei video per Il teatro fa bene (2016), progetto finalizzato alla diffusione di messaggi sanitari in Mozambico attraverso il teatro. Accanto all’attività di videomaker, sviluppa una formazione da performer seguendo i laboratori del Teatro delle Moire e lavorando come assistente di progetti teatrali (Remote Milano dei Rimini Protokoll, 2014-2015; Sante di scena di Teatro delle Moire e Cinzia Delorenzi, 2015). All’Isola Kult Festival 2016 presenta Staring Backwards, il suo primo progetto performativo collettivo in collaborazione con Alessio Calciolari e Cinzia Delorenzi e nello stesso anno a Danae Festival debutta con la performance solista Between Me and P., presentata successivamente a Santarcangelo Festival 2017.

Cinzia Delorenzi
Danzatrice, coreografa, formatrice, cercatrice. Da oltre vent’anni si investe nel campo delle pratiche e dello studio legate all'esperienza somatica ed è impegnata nel campo della trasmissione. Nella propria ricerca incrocia il tema del corpo, del gesto danzato, della cura, del tocco e della creazione artistica, insieme a una costante riflessione sulla trasmissione, intesa come creazione dello spazio necessario per nutrire e ri-orientare il progetto del singolo e della collettività. ?





 


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Nessuna data in programmazione per questo spettacolo