Tramp

Categoria:

Ente:

C.L.A.P.Spettacolodalvivo

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.


Uno spettacolo di circo inondato dal clown
 
Regia: Giulio Lanzafame
Idea: Riccardo Strano e Giulio Lanzafame
Supervisore del progetto: Riccardo Strano
Consulenza artistica: Mario Gumina
Scenografia: Gaia Marta Gasco
Formazione in clown: Emanuelle Sembély, Michelle Dellaire, Olivier Dilamare
Produzione: Cordata FOR
Co-produzione: Veregra Street
Scenografia: Gaia Marta Gasco
Con il sostegno di C.L.A.P. Spettacolodalvivo - Industria scenica - Flic scuola di circo - Hangard de Mines

 
 
Ciò che a prima vista può sembrare una scenografia caotica, è in realtà l’universo di Giulio, eterno viaggiatore in cerca di approvazione. Nulla è affidato al caso nel suo pellegrinaggio: ogni dettaglio ha un suo perché, ogni movimento ha un suo scopo. Lasciatevi conquistare da Giulio, che coi suoi modi un po’ bizzarri, tra un colpo di scena e l’altro, vi ammalierà solleticando la vostra fantasia. Uno spettacolo perfetto per tutta la famiglia!
 
Questo progetto solista unisce clownerie e diverse tecniche circensi, acrobatica, giocoleria, corda molle, equilibrismo, manipolazione di oggetti e bicicletta acrobatica. Lo spettacolo esplora il progressivo adattamento di un clown in un ambiente conosciuto ma impossibile da dominare. Utilizzando un linguaggio corporeo che prende le mosse da un iniziale effetto sorpresa, l'intenzione è quella di far emergere in scena un personaggio complesso in cui il pubblico si immedesima: in fondo, la lotta quotidiana agli imprevisti è qualcosa che appartiene a tutti gli individui della società…
 
Giulio, il protagonista dello spettacolo, affronta ogni sua avventura come un’esplorazione dei sentimenti, che sfociano quasi sempre in una parodia di se stesso. Così ogni suo gesto diventa più importante della tecnica circense, che è a servizio della storia, diventando quasi sempre un gesto emotivo e incondizionato che trasforma tutto ciò che è quotidiano e usuale in comico e immaginifico.
Giulio è un vagabondo alla continua ricerca di una dimensione esistenziale in lotta tra l'insieme e la solitudine, due dimensioni che si configurano tra il pubblico e la scena, creando così un continuo gioco onirico tra due mondi complementari.
 

 
Giulio Lanzafame
Nasce nel 1984, a Catania. Nel 2004 si trasferisce a Torino, dove frequenta il P.A.U.T di Philip Radice, e nel 2006 si diploma alla Flic Scuola di Circo Torino. Si trasferisce in Canada e frequenta l’Ecole National du Cirque de Montreal. Nel 2009, si laurea a pieni voti grazie a un’esibizione di un suo numero di giocoleria acrobatico, il “Momento Poetico”. Nel 2011 crea il Circo Syzygy, compagnia di circo internazionale, con cui si esibisce in giro
per il mondo. Nel 2012 incontra Michel Dellaire e Emmanuel Sembley, suoi nuovi mentori, coi quali si forma come artista Clown. In questa parte della sua formazione professionale approfondisce quindi discipline complementari al circo come la danza e il teatro, migliorando il suo rapporto con il pubblico ed entrando in contatto con moltissime persone e stili diversi di fare circo, diventando prima interprete e poi autore della sua ricerca personale. Dal 2012 decide di approfondire il personaggio del clown in ambito circense, quindi lavora
con Emanuelle Sembley per trovare "la sua voce" ed esprimerla in scena unendo le tecniche di giocoleria, corda molle e acrobatica. Nel 2015 inizia la creazione del suo spettacolo “Yes Land”.
 
Tra gli innumerevoli palchi su cui si è esibito, ricordiamo: Palazzo Colombino, Teatro Zinzanni (USA), KristallPalast (Germania), GOP, Friederishbaue (Germania), Orchestra Sinfonica di Longueuil, Circus Monti (Svizzera), Polo Circo Buenos Aires (Argentina), SolyCirco Sylt (Germania), Piste de Lancement Bruxelles (Belgio), International Circus Festival Toronto (Canada), Just Pour Rire Montreal (Canada), Golden Circus Festival.
 


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Piazza Vescovado - Brescia (BS) 02/12/2018 15:00