Stay hungry

Categoria:

Ente:

Teatro Linguaggicreativi

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.

Di e con Angelo Campolo
Produzione Compagnia DAF Teatro dell’esatta fantasia
Spettacolo vincitore de NoLo Fringe Festival


Un racconto che avvince, passo dopo passo, antiretorico, tagliente, lontano da buonismi di maniera, sinceramente reali nei fatti e nei sentimenti.  Un’esperienza di vita narrata in prima persona dal punto di vista di un teatrante alle prese con i laboratori di integrazione sociale. Un viaggio a contatto con storie di vita estreme, solo in apparenza lontane da noi.

La compilazione di un ennesimo bando a tema sociale diventa il pretesto per il racconto aperto al pubblico dell’avventura di Angelo, attore e regista messinese, impegnato in un percorso di ricerca teatrale nei centri di accoglienza in riva allo stretto. Il monito di Steve Jobs, “Stay Hungry”, risuona in chiave beffarda nel caleidoscopio di storie umane, da Nord a Sud, che attraversano i ricordi di questa autobiografia, in cui vittime e carnefici si confondono, bene e male sono divisi da confini incerti e tutti i personaggi sono segnati, ciascuno a suo modo, da una “fame” di amore e conoscenza, in un tempo di vuoti che diventano voragini.

Tre anni di vita, tra il 2015 e il 2018, diventano il racconto di un’Italia che schizofrenicamente ha aperto e poi richiuso le porte dell’accoglienza, lasciando per strada storie, sogni, progetti, relazioni umane avviate al grido (eccessivamente entusiastico) di Integrazione. Nel racconto di Angelo, teatranti e migranti si ritrovano insieme, sempre con minor occasione di colmare la propria fame di vita e di senso in una società come la nostra, ritrovando nel gioco del teatro un’arma inaspettata per affrontare la vita.


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Nessuna data in programmazione per questo spettacolo