Tavola rotonda: TUTTI FRUTTI

Categoria:

Ente:

C.L.A.P.Spettacolodalvivo

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.

Tavola rotonda:
TUTTI FRUTTI. Tendenza Clown in musica
Racconti di musica, teatro e circo
18 settembre 2020 | Ore 14.30 - 18,30
(In diretta streaming sulla pagina Facebook del Circuito CLAPS)

Grazie alla collaborazione con l'Istituto Catalano Ramon Llull e con l'Institut Français il Festival presenta, tra gli altri, le compagnie Jordi Bertran, La Mecanica, La Baldufa Teatre e le compagnie francesi Mundo Costrini e LPM, nonché gli svizzeri-americani Full House. Questi artisti provengono da paesi di grande tradizione musicale circense, con clown musicali quali Charlie Rivel, Les Fratellini e Grock. Molti degli artisti sono musicisti, e rappresentano la tendenza del circo contemporaneo a esplorare tutte le dimensioni spettacolari, compresa quella clownesca musicale. E' un mondo variegato che va dalla stilizzata ricerca sulla musicalità del movimento e il gioco degli oggetti di La Mecanica ai ritmi travolgenti da slapstick comedy di Mundo Costrini, passando per i poetici "episodi musicali" di Jordi Bertran. Senza dimenticare gli artisti italiani Jashgawronski Brothers - musicisti clown, eccentrici creatori di strumenti improbabili, e Matteo Galbusera, clown "elettronico", allo stesso tempo strumentista musicale e proprio direttore d'orchestra: artisti che, pur con stili diversi, posseggono virtuosismo e prodezza musicale propri del clown musicale. La presenza nel festival di questa tipologia di artisti ci è parsa l'occasione per proseguire nel viaggio alla scoperta del circo contemporaneo che il festival si è prefissato fin dalla sua nascita. L’edizione 2020 esplorerà quindi il tema della musica che, dall' avvento del nuovo circo, ha un ruolo privilegiato nella creazione dello spettacolo, con un'attenzione particolare alla clownerie musicale contemporanea e le sue specifiche tecniche e creatività.
La tavola rotonda è rivolta a tutti gli appassionati di spettacolo e di musica: senza avere la pretesa di esaurire un  argomento così vasto e ricco di stratificazioni e diramazioni storiche ed  estetiche,  vuole introdurre temi  e dare al pubblico  chiavi di lettura del circo e del teatro che vadano al di là della semplice ammirazione per la prodezza acrobatica o musicale e per la drammaturgia dell' audacia.  

Moderatrice e consulente scientifico:
Valeria Campo
Regista, docente di arti sceniche, scrittrice, consulente artistico di circo contemporaneo. Diplomata alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova, della cui compagnia stabile ha fatto parte, è a lungo nel Teatro dell'Archivolto di Genova, di cui è stato uno dei fondatori. Dagli anni 90 si occupo di scrittura e regia di circo e formazione scenica dell'attore di circo come guest lecturer e regista in accademie di teatro e scuole di circo internazionali tra cui Ecole Nationale de Cirque de Montréal (Ca), NICA National Institute of Circus Arts, Melbourne (Au), DOCH University of Dance and Circus, Stoccolma (Se), Central Academy of Drama, Beijing (Cina). Dal 2014 è Presidente della Commissione Circhi e Spettacolo Viaggiante del Mibact, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Con Alessandro Serena è autrice del libro Conoscere, creare e organizzare circo: storia, linguaggio, discipline, creazione, diffusione, Franco Angeli Editore, Milano.

Relatori:
Raffaele De Ritis
regista e storico, segue da più di 30 anni ogni forma di circo al mondo tra acrobati, clowns e domatori. Ha creato spettacoli in quindici Paesi per Disney, Apple Circus, Cirque du Soleil, Dragone. Spaziando tra circo, cabaret, teatro, ha firmato recital per Raul Cremona, Silvan, Angelo Branduardi, Aldo, Giovanni e Giacomo e per il clown David Larible. E'  direttore artistico del festival internazionale di arti circensi Funambolika, da lui creato nel 2007 e prodotto dall' Ente Manifestazioni Pescaresi.  Per due decenni ha curato "Il Circo di Raitre" e ha collaborato al "Dizionario dello Spettacolo del Novecento", Baldini & Castoldi ed Enciclopedia delle Arti "Le Muse" De Agostini. La Collezione e Biblioteca di Performing Arts Raffaele De Ritis ospita più di 10.000 documenti tra libri, poster, stampe, brochures con focus su circo e varietà, nonché  un video archivio con migliaia di registrazioni di numeri di circo e varietà.
Tra le pubblicazioni  di Raffaele De Ritis: "Illusionismi" (Stampa Alternativa, 2005), "Storia del Circo" (Bulzoni, 2008). 

Maria Bonzanigo
compositrice e coreografa per teatro, circo, opera lirica, cinema e co-fondatrice con Antonio Vergamini, Daniele Finzi Pasca, Hugo Gargiulo e Julie Hamelin Finzi  della Compagnia Finzi Pasca, con sede a Lugano.
Studia composizione musicale con Paul Glass e danza e coreografia con Rosalia Chladek. Per la Compagnia Finzi Pasca Maria è coreografa e compositrice delle musiche di tutti gli spettacoli, tra cui Bianco su Bianco, Donka – Una lettera a ?echovLa verità, Per te. Partecipa ai progetti internazionali della compagnia diretti da Daniele  Finzi Pasca, tra i quali la Cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici di Torino 2006, Corteo (Cirque du Soleil, 2005), Nebbia (Cirque Eloize, 2007), per le cui musiche  riceve il Gascon-Roux Award del Théâtre du Nouveau Monde (TNM). Sue le coreografie di Einstein on the Beach di Philip Glass e Robert Wilson, spettacolo di apertura della stagione 2019-2020 del Grand Théâtre di Ginevra (regia di Daniele Finzi Pasca).

Raoul Cremona
attore, comico, conduttore, illusionista, scrittore. Con un bisnonno clown musicale, nasce come prestigiatore "serio". Dall’incontro con il cabaret milanese  e la comicità  nascono i famosi personaggi del suo "cabaret magico": il Mago Oronzo, Silvano il Mago di Milano emulo catastrofico del vero Silvan, il mago Manipolini, l' attore Jacopo Ortis tra i molti.  Spazia tra palcoscenico (con spettacoli quali Sim Sala Min e Sim Sala Omen, Recital, Hocus molto pocus, Prestigi), radio, tv, cinema, letteratura (con 7 libri pubblicati). Tra le innumerevoli trasmissioni radiofoniche e televisive a cui partecipa come comico e conduttore ricordiamo Mai dire gol, Zelig, Crozza Alive, Sim Sala Music-La canzone comica in Italia, Masters of Magic, Gulp Magic. Tra I film a cui partecipa ricordiamo Nubi ( il primo film di Checco Zalone), Il cosmo sul comò  di Aldo Giovanni e Giacomo, La sedia della felicità di Carlo Mazzacurati. Il Festival della magiaun progetto da lui fortemente voluto, nel 2020 è giunto alla sua quinta edizione e presenta sul palco del Teatro Manzoni di Milano i più bravi prestigiatori internazionali.

Anna Stoll Knecht
musicologa e ricercatrice,  è recipiente di una borsa di ricerca 2019 - 2023 del Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica  per il progetto "Musica e Clownerie in Europa, XX - XXI secolo"(Accademia Teatro Dimitri,Verscio; École de Théâtre Jacques Lecoq, Parigi; Université Paul Valéry, Montpellier). Con  studi di musicologia  all' Università di Ginevra e alla New York University, è  stata British Post Doctorate Fellow e membro della Facoltà di Musica all’Università' di Oxford (Jesus College).  E'  membro dell' Editorial Board  di The Wagner Journal (UK) e ricercatrice  associata della Médiathèque Musicale Mahler (Parigi).Tra le pubblicazioni: Mahler’s Seventh Symphony (Oxford University Press, 2019); capitoli in Mahler in Context e in  Wagner Studies (Cambridge University Press, 2020 e 2022); il capitolo su Jacques Tati in The Palgrave Handbook of Film Music and Comedy (2021).

Jordi Bertran 
Esploratore arguto che lavora ai confini fra la tecnica del clown e quella della marionetta, Jordi Bertran si ispira ad una lunga schiera di maestri, dai Fratelli Marx a Charlie Chaplin e Buster Keaton, da Jacques Tatì a Charlie Rivel e Antologia, il suo cavallo di battaglia, è un poetico omaggio a tutti loro. Icona del teatro di figura catalano, Jordi Bertran sa creare una relazione intima con il pubblico conducendolo dentro a universi immaginari grazie al proprio talento nella manipolazione degli oggetti.
 
Henry Camus c.ia Duo Full House
Ha iniziato la sua carriera artistica studiando il violino all'età di 4 anni. Ha deciso di fare la sua prima pausa artistica all'età di 4 anni e 2 mesi, alla veneranda età di 6 anni ha scoperto il suo amore per il pianoforte che ha diligentemente studiato per i successivi 14 anni. Si sarebbe lanciato in una carriera musicale se non avesse fatto un fatidico viaggio a Parigi per "vedere il mondo" …Ha approfondito diverse discipline del mondo artistico mentre studiava in varie scuole di circo internazionali.
 
Sebastian Guz c.ia Mundo Costrini
E’ un provocatore nato che fa dell'ironia e del raffinato sarcasmo i suoi mezzi di espressione e il riso il suo lavoro. Lo spettacolo combina umorismo, delirio, circo e abilità fisica in parti uguali, riservando uno spazio speciale alla riflessione mascherata da scherzo. Costrini è schizofrenico, tenero, aspro, assurdo, birichino e pazzo. Uno spettacolo linguistico universale, che è già stato premiato in vari festival in tutto il mondo. Un cocktail esplosivo con questo ragazzo senza peli sulla lingua.
 
Matteo Galbusera 
Vincitore del bando lanciato da Tendenza Clown nella scorsa edizione per scovare il talento di artisti emergenti, Matteo Galbusera è un outsider folle e demenziale che trascina il pubblico nelle ossessioni dei suoi assurdi personaggi. E’ un comico, clown e giocoliere che da anni gira per l’Europa con i suoi spettacoli a cavallo tra il cabaret, l’assurdo e la musica riscuotendo un successo sempre crescente.
 
Riccardo Pinato c.ia JASHGAVRONSKY BROTHERS 
Suonano Verdi con delle bottiglie di plastica e hard rock con strumenti musicali giocattolo. Con loro i rifiuti prendono una seconda vita e si animano di note pop. Bidoni della spazzatura, scope e spazzoloni, secchi, giornali, posate da cucina, sono gli incredibili strumenti musicali che i 4 performer di Jashgavronsky Brothers riescono a suonare per tutta la durata del loro surreale concerto comico-fantastico. Dal 2000 si sono imposti nel panorama internazionale per la loro comicità visuale che li ha portati in tutto il mondo, dal Brasile al Giappone, dall’Europa al Canada.
 
 


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Nessuna data in programmazione per questo spettacolo