Cordi e il suo re

Categoria:

Ente:

Industria Scenica

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.


CORDI E IL SUO RE 

di Miriam Alda Rovelli
Regia di Miriam Alda Rovelli
Con Luigi Zanin
Scene e oggetti di Luigi Zanin
Tangram Teatro

“C’era una volta un re - dirà il matto - che ormai vecchio, non sentendosi più adatto a governare, decide di dividere il regno fra le sue tre figlie. Quella delle tre che gli dimostrerà di amarlo più delle altre avrà la parte più grande del regno. Le figlie maggiori, che sanno abilmente lusingare la vanità del vecchio padre, saranno ben ricompensate, mentre Cordelia, la più giovane e sincera delle sorelle, esprimendosi con parole semplici riuscirà solo a far infuriare l’amato padre...”
Così parte la vicenda del Re Lear di Shakespeare a cui ci siamo ispirati per la linearità della sua storia principale e per la sua struttura squisitamente fiabesca. Inoltre abbiamo trovato storie come questa nel patrimonio della tradizione popolare europea ed italiana che hanno origini antichissime. Infine era nostro intento proporre un classico teatrale che valorizzazione l’importanza delle “cose semplici”. 
L’attore, interpretando “il Matto - il Buffone”, personaggio che rimane sempre fedele accanto al vecchio Re anche nelle avversità, racconta tutta la storia e ne fa vivere i vari personaggi utilizzando pupazzi, oggetti, costumi.


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Nessuna data in programmazione per questo spettacolo