Nobody's dance

Categoria:

Ente:

C.L.A.P.Spettacolodalvivo

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.

NOBODY'S DANCE

Concept Eleanor Bauer, Alice Chauchat, Ellen Soderhult
Moderato in Italia da Eleanor Bauer, Sara Leghissa
Organizzato per l’Italia da Annamaria Ajmone, Elisabetta Consonni, Elisa Ferrari, Francesco Laterza, Sara Leghissa
Documentazione video Luca Chiaudano, Maria Giovanna Cicciari
Coproduzione Aiep-Ariella Vidach, C.L.A.P.Spettacolodalvivo
Supportato in Milano da MACAO, AIEP/ Did Studio, Circolo Everest, Apache/MTM Teatro Litta, Spazio O

Nobody's business è una piattaforma di ricerca aperta ad artisti locali e internazionali, per lo scambio di pratiche nell’ambito della performing arts. L’ambizione del progetto è facilitare la produzione e la distribuzione dei saperi in maniera non esclusiva. Nobody's business intende generare l’incontro tra artisti professionisti, al fine di praticare, scambiare, usare e sviluppare le pratiche di ciascuno, e mira a creare e far proliferare situazioni laterali, in cui avvenga uno scambio d’informazioni e il loro approfondimento, a parità di condizioni e al di fuori delle economie verticali alla base di laboratori e processi di creazione. 

“Nobodys” è una deliberata negazione d’ideologie di proprietà, imprenditoriali e individualiste, le stesse che solitamente condizionano il nostro lavoro collettivo e artistico. Cerca sostegno e visibilità fondandosi come collettivo di produzione di conoscenza ed è interessato a quelle pratiche in cui il performer è un mezzo e non un fine, portatore di qualcosa d’altro rispetto alla sola esibizione di sé. Ogni pratica può essere condivisa per il tempo necessario e va condivisa l’origine della pratica: da dove arriva e che storia ha. 
Le pratiche condivise in ogni incontro sono documentate e archiviate nel sito internet di Nobody's business, affinché possano essere utilizzate e sviluppate da altri. La scelta di firmare l'evento in forma anonima come "Nobody" sottolinea la non titolarità delle idee, delle conoscenze, delle pratiche, ma non intende cancellarne la storia. La documentazione e la condivisione di conoscenze attraverso un database online contribuisce a diffondere le pratiche esposte in ogni riunione.

Ad ora, circa 20 artisti hanno aderito alla chiamata su Milano, attraverso un invito informale e un passaparola. Ogni giorno cambieremo sala, con l’intento di mettere in moto un certo attivismo esplorativo rispetto alla città ospitante. Ciò ci costringe anche ad adattare e riorientare la nostra proposta, in modo da attivare un rapporto di dialogo attivo con la location. 

E’ possibile aderire anche come osservatore o uditore, rimanendo in sala per il tempo che si desidera. La pubblicazione live di Nobody’s business permette che le pratiche e le idee siano esse stesse in trasformazione o si adattino ad altre discipline, grazie al potenziale dei visitatori che guardano e che recepiscono le pratiche attraverso il loro sguardo. Infine, l’audience/pubblico che partecipa alle sessioni è una forma di sviluppo del pubblico.
 


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Nessuna data in programmazione per questo spettacolo