Opinioni da clown

Categoria:

Ente:

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.


regia Ombretta Nai

con Giangilberto Monti, Andrea Cavallo (tastiere,) Massimo Villa (corde) Paolo Rigotto (percussioni)
contributi video Federico Limonta


Una narrazione musicale sulla storia del clown, la figura artistica che è all’origine di comici e cabarettisti di ogni epoca. Lo chansonnier Giangilberto Monti lo fa mischiando canzoni originali a un’affabulazione da cantastorie ironico, con un occhio alla società che ci circonda, tra re e buffoni che si scambiano i ruoli, mentre immagini e filmati intervengono a commentare o rafforzare le musiche e il racconto.


Il lavoro discografico è anche un punto e a capo su una carriera musicalmente scorretta, poco all’italiana e insolita nei suoi incroci artistici. Ne fanno fede due duetti con un trio di comici a lui vicini per amicizia e affinità: Giovanni Storti e Raul Cremona (La schedina) e Nino Formicola (Sei capace?), il Gaspare del surreale duo con il commissario Zuzzurro. E se l’album vede la partecipazione di molti musicisti dell’area torinese, nello spettacolo si ritrovano le passioni di Monti per la ricerca scenica, sia nella regia di Ombretta Nai, sia nelle immagini a commento, tratte dai videomusicali che hanno accompagnato il percorso dell’album.


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Nessuna data in programmazione per questo spettacolo