Mistero buffo

Categoria:

Ente:

Industria Scenica

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.

MISTERO BUFFO

Coordinamento artistico: Massimo Navone
Supervisione registica del progetto: Vittorio Borsari, Manuel Renga, Valentina Malcotti

 
“Un’esplosione di gioventù, di buon umore, di voglia di vivere e raccontare le bellissime storie di Dario Fo e Franca Rame.” Jean-Louis Sauzade, La Marseillaise
“L’energia dei vent’anni per farsi beffe del potere. Un ‘Mistero Buffo’ interpretato da giovani” Sara Chiappori, La Repubblica
“Scene che meritano una citazione per padronanza del mezzo espressivo, naturalezza nello stare in scena e freschezza” Il Messaggero Veneto

Mistero Buffo dal 1969, anno in cui Dario Fo e Franca Rame lo misero in scena per la prima volta a Milano in un capannone di Porta Romana, è stato replicato migliaia di volte in Italia e in tutto il mondo. Lo spettacolo nacque con l’intento di dimostrare l’esistenza storica di un teatro popolare di grande valore, che nulla aveva da invidiare ai testi di tradizione erudita, espressione della cultura della classe sociale dominante. C’erano monologhi di tradizione popolare, tratti da giullarate e fabliaux del medioevo, non solo italiane, ma provenienti da tutta Europa. A più di quarant’anni di distanza, l’impatto di queste storie sul pubblico continua ad essere forte immediato, capace di far emergere pensieri e ideali condivisi. Ne sono la prova i ragazzi che vedono oggi per la prima volta questi testi recitati: coinvolti dalla vitalità giocosa di questo particolare modo di raccontare, riscoprono la possibilità di riappropriarsi della ‘Storia’ da un punto di vista nuovo, cioè attraverso ‘altre storie’ diverse e attuali, proprio come accadde a quella generazione di giovani che lo videro in scena nei primi anni ’70.


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Nessuna data in programmazione per questo spettacolo