In between

Categoria:

Ente:

C.L.A.P.Spettacolodalvivo

Condividi questa pagina:


IN BETWEEN

di e con: Arianna Rodeghiero
Musica: Samuel Moncharmont
Costumi: Boutique Trequattrosette, Milano
Foto: Antonio Monge
Con il sostegno di DanceHaus più, ArtedanzaE20
16 minuti
 
Nel mio solo In between esploro la dimensione di incertezza in cui il corpo si trova nel momento di “ricordare” una particolare emozione o situazione.
Tutto inizia con una persona nello spazio e un suono interrotto, che ricrea i ricordi.
Il suono e la danza sono in costante dialogo, diventando eco l’uno dell’altro, nel tentativo di afferrarsi.
Partendo da una dettagliata gestualità della parte superiore del corpo, l’azione si evolve coinvolgendo a poco a poco tutto il corpo, espandendosi nello spazio.
Lo stesso materiale coreografico viene manipolato e trasformato secondo diverse modalità e qualità che definiscono anche precisi spazi: ad esempio il movimento diventa piccolo e interno, quasi marcato, trasposto al pavimento, riprodotto all’ indietro, veloce e in slow motion come nella modalità rewind e forward di un registratore.
In questo spazio della memoria, il corpo è in costante movimento tra questi diversi stati non fermandosi mai in un punto certo, preciso. Mi interessa indagare l’ in between del movimento, non la sicurezza del punto di arrivo, bensì la fragilità della transizione.
Il mio intento è creare un’atmosfera di sospensione, in cui flash back di sensazioni già esperite ritornano al corpo e alla mente.
È un viaggio privato nel tempo, quasi una trans, che il pubblico osserva come se fosse invisibile agli occhi del performer, come un voyeur che lo spia dall’esterno.
 
Arianna Rodeghiero nel 2008 si laurea in D.A.M.S. Bologna. Successivamente frequenta il corso professionale di danza contemporanea Modem Atelier, della compagnia Zappalà. Danza in diverse compagnie in Italia, tra cui Vi-Kap e compagnia Laudati . Lavora con la coreografa Renate Graziadei,  studio laborgras. Tra il 2014 e il 2016 danza nelle sue due produzioni Transition e Ambulo ergo sum, presentati a Berlino presso Uferstudio, Dock11 e Radialsystem.
Da un anno ha creato, con il musicista Samuel Moncharmont, il collettivo RooMs.
I suoi lavori, Sonata in 3 movimenti, In between e Near sono stati presentati
nel festival Piccoli idilli, Milano, presso il teatro Hau2 e studio laborgras, Berlino. 
Con il solo In between ha partecipato alla Vetrina giovane danza d’autore a settembre 2016 di Ravenna. In seguito In between è stato presentato al Find34 festival di Cagliari, e nel festival 638 Kilo tanz in Essen.
Ha partecipato, sempre con In between nell’ ambito del festival Exister a Milano, nella sezione W.A.Y. vetrina della giovane creatività, ricevendo il premio come miglio progetto proposto.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Nessuna data in programmazione per questo spettacolo