Le quattro stagioni

Categoria:

Ente:

Piccoli Idilli

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.

Questo spettacolo fa parte di  Merate Danza all'interno dell'ottava edizione di Caffeine - Incontri con la danza.


LE QUATTRO STAGIONI

Le Quattro Stagioni_Primavera


Coreografia: Roberto Cocconi
Assistente alla coreografia: Anna Savanelli
Danza: Gioia Martinelli, Irene Ferrara, Marco Pericoli, Nicol Soravito, Carolina Valentini 
Musica: Spring, rewritten by Max Richter, Federico Albanese
Costumei: Luca Virgilio
Durata: 30 minuti

Giunta e? la Primavera, tempo di trasformazione, tempo di slancio irrazionale, di rinasci- ta, fonte di vita, di fiori che sbocciano dalla terra dischiusa. L’inverno e? passato, il focolare e? spento, l’aria e? colma di speranzosa armonia di colori, di giovani foglie. Quando la terra ritorna alla Primavera ognuno aspira alle gioie dell’amore.
Giovani donne danzano nell’aria tersa quasi ninfe nel giardino delle Esperidi, rinascenti da mille notti di favole. Allacciate alla terra, coi piedi corrono gioiose incontro alla luna che quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti.


Le Quattro Stagioni_Autunno
Coreografia: Roberto Cocconi
Assistente alla coreografia: Luca Zampar
Danza: Luca Campanella, Roberto Cocconi, Andrea Rizzo, Daniele Palmeri, Luca Zampar
Musica: Autumn, rewritten by Max Richter, Federico Albanese
Costumi: Arearea Company, Marianna Fernetich
Trova strumenti: Enrico Buiatti
Durata: 30 minuti

L'Autunno, e? tempo di transizione, tempo per rivolgersi all’interno, passaggio tra cio? che e? visibile e cio? che e? invisibile. Le gioie dell’amore primaverile, la ricchezza vitale e feconda dell’estate lasciano posto all’indugio introspettivo; tra gli esseri viventi vi e? una tendenza a reclinare su se stessi, in un malinconico declino verso la madre terra.
E cosi? uno sparuto gruppetto di uomini tergiversa sui suoi passi, attardando il piu? possibile ogni piccola decisione, ponderando che la separazione tra gli op- posti prima o poi si assottigliera? fino a scomparire. E tra il mesto girovagare e l’agonistico vigore, complice una stravagante consonanza, gioiscono e danzano allegramente sotto l’albero dei riti antichi.

 


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Nessuna data in programmazione per questo spettacolo