Alan e il mare

Categoria:

Ente:

Industria Scenica

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.

ALAN E IL MARE

testo e regia Giuliano Scarpinato
assistente alla drammaturgia Gioia Salvatori
con Federico Brugnone e Michele Degirolamo
produzione CSS Teatro stabile di innovazione del FVG / Accademia Perduta Romagna Teatri
 
La storia di Alan Kurdi, il piccolo profugo siriano annegato a settembre 2015 sulla spiaggia di Bodrum è una storia quasi indicibile, dolorosissima. Proveremo comunque a raccontarla ai suoi coetanei più fortunati, non solo attraverso i fatti, le testimonianze e il ricordo del padre, ma anche aprendo un varco al sogno, a una sua vita ancora possibile, immaginata in un domani che non è stato. Alan che diventa fratello delle alghe, dei coralli, un bambino-pesce ci impedirà di dimenticarci degli altri - troppi - bambini ancora in fuga dai loro Paesi.
 
Giuliano Scarpinato
Giuliano Scarpinato si diploma presso la scuola del Teatro Stabile di Torino e in seguito lavora come attore, tra gli altri, con John Turturro, Carlo Cecchi, Giancarlo Sepe (“Jekyll e Hyde”), Emma Dante, Marco Baliani. Nel 2011 riceve la segnalazione speciale della giuria al Premio Hystrio alla vocazione. Come regista nel 2014 vince il premio “Scenario Infanzia” con lo spettacolo Fa’afafine - mi chiamo Alex e sono un dinosauro.
 


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Circolo Everest - Vimodrone (MI) 20/04/2018 21:00 Acquista biglietti