Yellow place

Categoria:

Ente:

C.L.A.P.Spettacolodalvivo

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.


Ideazione e coreografia: Mattia Russo e Antonio De Rosa
Drammaturgia: Paco Bezerra
Interpreti: Mattia Russo e Antonio de Rosa / Giuseppe Dagostino e Diego Tortelli
Costumi: David Delfin
Luci: Diego Tortelli
Assistente: Giuseppe Dagostino
Video/Foto: Alejandro Garrido

 
 
Il colore è il punto di partenza per lo sviluppo di un Yellow Place dove due sconosciuti s’incontrano e raggiungono rapidamente il punto più intenso del loro rapporto.
 
Drammaturgicamente è diviso in tre parti, come i tre stadi della crescita. Il primo è l’incontro degli innamorati, l’emozione del viaggio a due. Successivamente il rapporto si evolve in una situazione nevrotica, di dipendenza, in cui uno ama per i due, e l’altro ama solo se stesso. Alla fine, il pas de deux prima di separarsi, in cui tutto ritorna ad una situazione di calma. Pronti ad abbandonarsi senza saperlo, idealizzano il loro amore come l’alchimista che ha esalta la cosa più preziosa.
 
Il primo conflitto reale è prodotto nel perseguimento del sogno di stabilità e armonia. Una delle due parti si preoccupa per se stessa. L’altra necessita una forza doppia, essendo in grado di vivere la doppia presenza all’interno della propria essenza, sognando la natura irreale che non esiste. Invecchiare insieme è vero o finzione?
 
 
MATTIA RUSSO, ANTONIO DE ROSA
Kor’sia deriva dall’esigenza di provare, dalla necessità di rendersi visibili. Chiede urgenza di utilizzare un linguaggio che la parola non riesce a esprimere. Kor’sia, fondata da G. Dagostino, A. de Rosa, e M. Russo, trova espressione nell’associazione di un’idea culturale comune. L’equipe si pone come principale obiettivo quello del rischio, introducendosi in maniera attiva nella rete sociale che muove la scena contemporanea. Altri lavori: “Descamino de Dos” - 1° premio al New York Burgos, “Fratres” per Introdans, “Recapitulo” per il museo MCA Chicago, “Capra Pelada” in collaborazione con la Compañia Nacional de Danza, “A’AB” per il Guggenheim di Bilbao, Serial/Number: “For now liquid days” in collaborazione con CND, Madrid.


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
Nessuna data in programmazione per questo spettacolo