Performance Visual Vernacular

Categoria:

Ente:

C.L.A.P.Spettacolodalvivo

Condividi questa pagina:

Accetta i cookie per visualizzare questo contenuto.

Durata: 20’
 

Acclamato nella Deaf Community internazionale come “The V V Maestro”, l’italiano Giuseppe Giuranna è l’incontrastato re del Visual Vernacular cui si avvicina per caso poco più che bambino, approfondendola negli anni e contribuendo a diffonderla in Europa, in Germania in particolare dove risiede ormai da molti anni.
Il Visual Vernacular è una forma d'arte teorizzata dall’attore teatrale americano sordo Bernard Bragg, tra i maestri di Giuseppe, che ha avuto un’influenza decisiva sulla poesia, narrazione e diversi stili performativi delle persone sorde. È una tecnica visiva, “visual” appunto, ed è naturalmente legata alla cultura sorda la cui essenza è proprio la vista; l’aggettivo vernacolare, “vernacular”, deriva invece dal riferimento al parlato caratteristico di una zona limitata, simile a un dialetto, ma ancora più specifico, un “vernacolo” appunto.

È una tecnica utilizzata dagli artisti sordi per raccontare delle storie in stile "cinematografico": allo spettatore sembra di vedere la scena di un film, con i suoi differenti punti di vista sulla vicenda, gli zoom, i cambi di velocità.
Il Visual Vernacular consente infatti all’artista di rimanere in un punto fisso del palco e di rappresentare attraverso segni, gesti ed espressioni facciali i diversi personaggi e le azioni che avvengono in scena, come se fossero viste da varie angolazioni della macchina da presa. Questa combinazione consente allo spettatore di guardare la scena narrata proprio come  fosse davanti allo schermo, concentrandosi sulla storia (o sulla poesia) e non sul segnante che riproduce le diverse angolazioni della camera da presa.
 
La performance prevede una dimostrazione, una spiegazione e una seconda dimostrazione alla luce della spiegazione.
 
 


Spettacoli

Location Giorno Ora Ticket
La Fabbrica del Vapore - Milano (MI) 17/03/2018 19:00